Back to top

Dal disegno al gioiello

Se non conosci i gioielli, conosci almeno il tuo gioielliere.
(Warren Buffet)

La scelta di cosa produrre e realizzare segue tante linee diverse che compongono la storia della famiglia Biscioni come i rami di un albero genealogico.

Come trattare le pietre, quali sceglierle e come sono solo alcuni dei fattori che raccontano l’originalità di questa bottega storica di Ponte Vecchio. Una caratteristica che rende ancor oggi la gioielleria Biscioni completamente diversa è la capacità di ascoltare i desideri di chi entra e renderli vividi su carta, disegnandoli.

Frugando negli archivi Biscioni si trovano tantissimi disegni di gioielli realizzati diversi a seconda della sensibilità del periodo. Ci sono bellissime spille da tailleur con che ci riportano a un tempo in cui questo abito era il principale segno di eleganza e veniva impreziosito da oggetti che ne esaltassero l’importanza. Ci sono bracciali importanti, fermagli per capelli oltre a anelli e orecchini totalmente originali.

Esattamente come allora oggi la creazione di un oggetto unico passa dalle mani esperte di Giuditta che crea l’idea originale del prodotto e ne segue ogni fase di lavorazione.